• Contactez-nous

Alliance française de Bari

Tradurre per la scena

Progetto Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia

Il progetto Tradurre per la scena, promosso dall’Alliance française di Bari, il Dipartimento di Lingue e Letterature romanze e mediterranee dell’Università di Bari e il Teatro Kismet OperA, si inscrive all’interno del più ampio progetto Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia, promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia, che a sua volta si iscrive nel programma Teri (Traduction, Edition, Représentation en Italie).

Face à face ha come obiettivo primario quello di promuovere gli autori di teatro francesi in Italia e di interessare alla drammaturgia contemporanea francese il sistema teatrale italiano.

L’edizione barese del progetto si arricchisce di un importante aspetto formativo, che riguarda tanto le competenze di traduzione quanto la conoscenza dei meccanismi di adattamento alla scena teatrale che influenzano fortemente il lavoro del traduttore.

Il bando non propone un’idea di “vincitore”, ma si fonda sulla capacità di cooperazione e dialogo fra i partecipanti, i consulenti e i docenti.
Ai giovani selezionati verrà proposta un’esperienza di traduzione strutturata in forma di laboratorio che, partendo dal testo francese, giungerà a una sua verifica attraverso una mise en espace del testo, nella sua versione italiana, realizzata dal Teatro Kismet OperA.

La partecipazione al progetto garantisce ai candidati un’esperienza di approccio professionale, l’opportunità di un lavoro sulla traduzione sia collettivo che individuale, l’opportunità di praticare un’esperienza di traduzione fino alla sua rappresentazione scenica e infine la possibilità di venire in contatto con la dimensione produttiva del teatro sia nei suoi aspetti artistici che organizzativi, partecipando alle fasi di allestimento in qualità di assistenti alla regia o alla drammaturgia.

Il laboratorio sarà condotto da specialisti della traduzione afferenti al Dipartimento di Lingue e Letterature Romanze e Mediterranee dell’Università degli Studi di Bari e da attori e registi del Teatro Kismet OperA di Bari, i quali cureranno la messa in scena finale. Nel corso del laboratorio è previsto un incontro con l’autore del testo.