• Contactez-nous

Alliance française de Bari

Lili Boulanger, frammenti ritrovati di una vita interrotta

di Fiorella Sassanelli

Presentazione del libro
Lili Boulanger di Fiorella Sassanelli
Auditorium Nino Rota- Conservatorio di Bari
3 maggio-ore 18

Presentazione del volume con l’autrice a colloquio con il Prof. Domenico D’Oria, il Prof. Dinko Fabris e Orietta Caianiello.

Il 5 luglio 1913, Lili Boulanger vince il Prix de Rome per la musica. L’evento è clamoroso, per i soli 19 anni di questa giovane donna che, con una strategia semplice quanto determinata, infrange il monopolio maschile della composizione, nonché per la singolarità del suo percorso : seri problemi di salute non le hanno consentito di compiere regolari studi al Conservatorio e quel risultato è frutto di appena tre anni e mezzo di lezioni private. Nel 1918 Lili Boulanger cede alla malattia dopo aver completato delle melodie per voce e pianoforte, pochi ma significativi brani pianistici, cameristici e sinfonico-corali che rispecchiano un vastissimo mondo interiore. Il racconto della sua vicenda artistica e umana si arricchisce qui per la prima volta di un ricco apparato epistolare con testo originale francese a fronte, proveniente da una valigia di documenti che gli eredi di Nadia Boulanger, sorella di Lili, nonché protagonista del Novecento musicale tra Europa e Stati Uniti, avevano gelosamente conservato vietandone l’apertura sino al dicembre 2011.

Fiorella Sassanelli ha compiuto contemporaneamente studi musicali e universitari prima di conseguire il dottorato di ricerca in Musicologia all’École Pratique des Hautes Études (Paris IV). La musica francese del ventesimo secolo costituisce il suo principale ambito di ricerca. È autrice di varie pubblicazioni all’interno di volumi e riviste scientifici in lingua italiana, inglese e francese, nonché interprete al pianoforte della prima registrazione mondiale delle mélodies di Raul Pugno (Digressione, 2012)