• Contactez-nous

Alliance française de Bari

On joue au cinéma

Rassegna cinematografica di gennaio

Giovedì 9 gennaio 2014 ore 18.00
- Joueuse, 2009 - 97 min.
- di Caroline Bottaro
- con Sandrine Bonnaire, Kevin Kline, Valérie Lagrange

In una cittadina della Corsica, Hélène, moglie e madre di una figlia quindicenne, conduce una vita monotona e priva di emozioni, lavorando come cameriera di un albergo. Un giorno vede alcuni turisti intenti in una partita a scacchi e viene immediatamente conquistata dal gioco. Da quel momento farà di tutto per imparare le regole e diventare una campionessa, con l’aiuto del signor Kröger. La cosa avrà serie ripercussioni sulla sua vita e sul rapporto con i familiari e gli amici

Giovedì 16 gennaio 2014 ore 18.00
- Jeux d’enfants, 2003 - 93 min.
- di Yann Samuell
- con Guillaume Canet, Marion Cotillard, Emmanuelle Grönvold

Julien Janvier e Sophie Kowalsky hanno un profondo e particolarissimo legame. Lui ha una madre in punto di morte e un padre con il quale è difficile trovare un punto d’incontro ; lei, polacca, viene presa in giro da tutti e ha una famiglia disastrata. I due bambini trasformano i loro dolori e le loro paure in un gioco : inventano continue ragazzate, sfidandosi a vicenda a compierle. Anche da adulti il gioco non si ferma : sfiorando il limite dell’assurdo, diventa sempre più coinvolgente e pericoloso, condizionando le loro vite fino al parossismo finale.

Giovedì 23 gennaio 2014 ore 18.00
- Jeux interdits, 1952 - 85 min.
- di René Clément
- con Georges Poujouly, Brigitte Fossey, Amédée

Durante la seconda guerra mondiale a Parigi. La piccola Paulette perde i genitori e il suo cane durante un attacco aereo e viene accolta dalla famiglia di Michel al quale Paulette si affeziona come a un fratello maggiore. I due iniziano a costruire per gioco un piccolo cimitero per gli animali, rubando le croci dal cimitero locale, questo loro gioco scatenerà le ire degli adulti.

Giovedì 30 gennaio 2014 ore 18.00
- Le joueur, 1958 - 102 min.
- di Claude Autant-Lara
- con Françoise Rosay, Bernard Blier, Gérard Philipe

Nel 1876 a Baden-Baden, Alexej, istitutore dei figli del generale Zagorianski, scopre che quest’ultimo è pieno di debiti e che vive nell’attesa dell’eredità di una vecchia zia. Alexej ama Pauline, la figlia di Zagorianski che, invece, è invaghita del marchese des Grieux. La vecchia zia perde tutti i suoi beni al gioco e des Grieux rompe con Paolina, alla quale era interessato solo in vista di un’eredità. Questa, disperata, si confida con Alexej, che decide di sfidare al sorte al gioco.