• Contactez-nous

Alliance française de Bari

Festival URTIcanti

La Voix humaine - Facebooking

Venerdì 13 novembre, ore 21.00
- Teatro Kismet Opera
- Str. S. Giorgio Martire, 22/F, Bari

La Voix humaine - Facebooking
- Spettacolo di teatro musicale-multimediale

- Soprano - Maria Elena Romanazzi
- Pianoforte - Raffaella Ronchi
- Regia - Nino Cannatà
- Musiche - Poulenc/Deraco


La Voix humaine - Facebooking
è un progetto di teatro multimediale in cui alla storica pièce di Poulenc viene affiancata un’opera contemporanea commissionata per l’occasione ad un giovane ed affermato compositore. La rappresentazione consecutiva delle due opere evidenzia i cambiamenti delle dinamiche interpersonali attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione. Nell’opera di Poulenc, andata in scena a Parigi nel 1959, unica interprete è una donna che parla l’ultima volta al telefono col suo amante, avendo i due deciso di lasciarsi. Il testo fu scritto da Cocteau nel periodo in cui il telefono, diffondendosi nelle case della borghesia, divenne accessorio dei drammi moderni. Facebooking è l’evoluzione contemporanea de La voix humaine : la protagonista è sempre e solo una donna, il tablet sostituisce il telefono e l’interlocutore si manifesta con la chat proiettata sul tulle-schermo. Qui l’atteggiamento della donna è opposto a quello previsto da Cocteau, l’atmosfera si fa esilarante, l’incubo della batteria scarica subentra alle interruzioni di linea che ossessionano la protagonista in Poulenc. I dialoghi sono composti da frasi tipo scritte su facebook e i cambi di umore dipendono dai post. L’originale regia e allestimento di Nino Cannatà propongono lo sdoppiamento della visione teatrale in visione cinematografica grazie all’utilizzo di nuove tecnologie video e della regia live.

- Costo del biglietto intero - 10.00 €
- Costo del biglietto ridotto - 5.00 €
- Ingresso gratuito per i soci dell’Alliance Française di Bari, dietro esibizione della tessera associativa

Per informazioni sul festival contattare :
- tel - +39 329 89 98 101
- email - giordano.rob@libero.it