• Contactez-nous

Alliance française de Bari

En voyage au cinéma

Rassegna cinematografica di maggio

Giovedì 15 maggio 2014 ore 18.00

- Les bronzés font du ski , 1979 - 90 min.
- di Patrice Leconte
- con Michel Blanc, Marie-Anne Chazel, Christian Clavier

Otto amici che si erano conosciuti in un villaggio turistico in Costa d’Avorio si ritrovano per una vacanza sulla neve. Bernard e Nathalie diventati ricchi, ostentano con superbia. Gigi, sposato con Jérôme gestisce una creperia. Christiane torna cambiata dall’amore coronato con un affabile sessantenne, Marius. Popeye, il solito spaccone, dà lezioni di sci. Jean-Claude invece erra e fantastica, mentre continua a credere invano all’incontro con la donna della sua vita.

Giovedì 22 maggio 2014 ore 18.00

- Bienvenue chez les Ch’tis, 2008 - 106 min.
- di Dany Boon
- con Kad Merad, Dany Boon, Zoé Félix

Philippe è direttore di un ufficio postale in Provenza. Obbligato al trasferimento tenta di farsi mandare in Costa Azzurra e, per ottenere l’assegnazione, inscena un trucco che viene scoperto. A questo punto potrebbe temere il licenziamento. Invece gli accade...di peggio. Viene destinato all’ufficio postale di Bergues nel Nord-Pas de Calais. Non c’è nessuno che non lo compatisca. La moglie, caduta praticamente in depressione alla notizia, non lo segue. Giunto a destinazione tutto sembra così come era stato narrato. I locali parlano un dialetto pressoché incomprensibile, il cibo non è allettante e l’appartamento dove dovrebbe andare a vivere è privo di mobilio. Ma ben presto le cose cambiano. Philippe, grazie all’umanità del postino Antoine e dei colleghi dell’ufficio scoprirà che si può vivere (e vivere bene) anche al Nord ma come farlo capire a sua moglie ?

Giovedì 29 maggio 2014 ore 18.00

- Les petits mouchoirs 2010 - 148 min.
- di Guillaume Canet
- con François Cluzet, Marion Cotillard, Benoît Magimel

Dopo una notte brava in discoteca, Ludo ha un brutto incidente in moto e viene ricoverato d’urgenza in ospedale. I suoi migliori amici, dopo aver visto la gravità delle sue condizioni ma esser stati rassicurati dai medici sulle possibilità di recupero, decidono ugualmente di partire per l’annuale ritrovo a Cap Ferret. Là, Max, il più ricco ma anche il più pedante del gruppo, ha una villa dove tutte le estati invita gli amici di sempre a trascorrere qualche settimana fra vita di mare e gite in barca sull’oceano. La vacanza, anziché calmare gli animi, farà emergere tutte le nevrosi, le paure e le incomprensioni tenute nascoste da una vita.