• Contactez-nous

Alliance française de Bari

Du cirque au cinéma : l’oeuvre de Pierre Etaix

Rassegna cinematografica di dicembre

Giovedì 5 dicembre 2013 ore 18.00

-  Le Grand amour, 1968 - 87 min.
- di Pierre Etaix
- con Pierre Etaix, Annie Fratellini, Nicole Calfan

Il giovane Pierre, amato dalle donne, sposa la bella e ricca Florence, figlia del proprietario di una avviata conceria. Anche se si è scoperto a immaginarsela, col passare degli anni, grassa e antipatica come sua madre, la sua vita con Florence scorre serena e felice. Tra le abitudini di Pierre c’è quella di attraversare, andando al lavoro, i vialetti di un giardino pubblico ; qui, un giorno, al passaggio di una bella signorina si è tolto galantemente il cappello : una pettegola lo scorge, lo racconta a un’altra pettegola, la storia cresce, si gonfia e, quando giunge alle orecchie della moglie, quel saluto è diventato un’avventura amorosa...

Giovedì 12 dicembre 2013 ore 18.00

- Le soupirant, 1963 - 85 min.
- di Pierre Etaix
- con Pierre Etaix, France Arnel, Laurence Ligneres

Pierre è un giovane uomo introverso, con la passione per le scienze e cresciuto in una famiglia borghese. Tuttavia la mancanza di una donna nella sua vita allarma di genitori di Pierre che lo spingono a darsi al corteggiamento. Dopo una serie di delusioni Pierre si imbatte nell’incontro tanto desiderato con Ilka, la ragazza alla pari che vive sotto il tetto dei suoi genitori.

Venerdì 20 dicembre 2013 ore 18.00

- Yoyo, 1964 - 92 min.
- di Pierre Etaix
- con Pierre Etaix, Claudine Auger,Philippe Dionnet

Un ricco signore vive in una lussuosa dimora tra servi che lo riveriscono e beni di indicibile valore. Un giorno arriva un circo, nel quale lavora come acrobata la sua amata di un tempo, insieme al piccolo Yoyo, che si rivela essere figlio del gentiluomo. La famiglia si riunisce e tutti e tre iniziano a viaggiare per la Francia con un loro circo itinerante. Una volta diventato grande e celebre clown, ammirato da tutti, Yoyo si allontana inevitabilmente dall’ambiente in cui è cresciuto. Ma non tutto è dimenticato, e il restauro della sua vecchia casa lo riporterà indietro nel tempo, a cavallo di un elefante del circo.